La guida Link Building

La guida Link Building

All'interno della SEO, la costruzione di link svolge un ruolo importante nel guidare il traffico organico tramite i motori di ricerca, specialmente nei settori competitivi. Se combinato con solide basi tecniche SEO, ottimo SEO on-page, contenuti eccellenti e una buona esperienza utente, la creazione di link può essere super efficace nel guidare più traffico organico.

Oggi, la necessità di qualità, rilevanza e autenticità non è mai stata così importante. Sebbene le tecniche di creazione di link di bassa qualità e spam possano funzionare, non dovrebbero svolgere un ruolo in una strategia per un'organizzazione che sta costruendo per il successo della ricerca organica a lungo termine.

Probabilmente, la costruzione di link in questi giorni è più simile a un ottimo marketing e le organizzazioni che lo capiscono di solito sono quelle che vincono a lungo termine. Ma ciò non significa che non ci sia un aspetto tecnico nella creazione di collegamenti o che tutte le tecniche debbano ruotare attorno al tuo prodotto. Vedremo che c'è ancora molto di più da questo e molto più da capire che mai.

Questa guida è progettata per farti andare rapidamente e nella giusta direzione. C'è molto da capire, ma abbiamo suddiviso tutto in capitoli facili da digerire e abbiamo incluso molti esempi lungo il percorso.

La definizione di link building

La creazione di link è il processo di acquisizione di collegamenti ipertestuali da altri siti Web al tuo. Un collegamento ipertestuale (di solito chiamato semplicemente collegamento) è un modo per gli utenti di navigare tra le pagine su Internet. I motori di ricerca utilizzano i collegamenti per eseguire la scansione del Web. Eseguiranno la scansione dei collegamenti tra le singole pagine del tuo sito Web e eseguiranno la scansione dei collegamenti tra interi siti Web.

Link Building

Non tutti i link sono deliberatamente costruiti da SEO o esperti di marketing. Molti di loro verranno creati per una serie di motivi, come un giornalista che copre una notizia e si collega a una fonte, o un blogger che ama così tanto la sua nuova macchina da caffè da collegarsi al rivenditore che l'ha venduta loro.

L'acquisizione di link che non hai chiesto è il nirvana della SEO. È sempre qualcosa per cui dovresti sforzarti e costruire a lungo termine. Lo fai impegnandoti per rendere il tuo sito web degno di collegamento, sia attraverso un ottimo prodotto o aspetto del tuo servizio, sia attraverso la produzione di ottimi contenuti a cui fanno riferimento altri siti web.

Oltre a questo approccio a lungo termine, puoi anche sfruttare una serie di tecniche di link building che ti consentono di costruire la tua autorità e aumentare le tue possibilità di classificarti bene e ottenere traffico dalla ricerca organica.

L'anatomia di un collegamento ipertestuale

Per comprendere l'importanza del link building, è importante prima capire le basi di come viene creato un link, come i motori di ricerca vedono i link e cosa possono interpretare da essi.

refferal

  1. Tag di inizio del collegamento: chiamato tag di ancoraggio (da cui la "a"), apre il tag di collegamento e comunica ai browser e ai motori di ricerca che sta per seguire un collegamento a qualcos'altro.

  2. Posizione di riferimento del collegamento: "href" sta per "riferimento al collegamento ipertestuale" e il testo all'interno delle virgolette indica l'URL a cui punta il collegamento. Questa non deve essere sempre una pagina web; potrebbe essere l'indirizzo di un'immagine o di un file da scaricare. Occasionalmente, vedrai qualcosa di diverso da un URL, che inizia con un segno #. Questi collegamenti portano a una sezione specifica dell'URL.

  3. Testo visibile/ancoraggio del collegamento: questo è il frammento di testo che gli utenti vedono nella pagina e su cui devono fare clic se desiderano aprire il collegamento. Il testo è solitamente formattato in qualche modo per farlo risaltare dal testo che lo circonda, spesso con colore blu e/o sottolineatura, segnalando agli utenti che si tratta di un link cliccabile.

  4. Chiusura tag link: segnala la fine del tag link ai motori di ricerca.

Cosa significano i link per i motori di ricerca

Ci sono due modi fondamentali in cui i motori di ricerca utilizzano i link:

  1. Per scoprire nuove pagine web, che possono poi utilizzare nei risultati di ricerca

  2. Per aiutare a determinare quanto bene una pagina dovrebbe essere classificata nei loro risultati

Una volta che i motori di ricerca hanno eseguito la scansione delle pagine sul Web, possono estrarre il contenuto di tali pagine e aggiungerlo ai propri indici. In questo modo, possono decidere se ritengono che una pagina sia di qualità sufficiente per essere classificata bene per le parole chiave pertinenti (Google ha creato un breve video per spiegare questo processo). Quando decidono questo, i motori di ricerca non si limitano a guardare al contenuto della pagina: esaminano anche il numero di collegamenti che puntano a quella pagina da siti Web esterni e la qualità di tali siti Web esterni. In generale, più siti web di alta qualità si collegano a te, più è probabile che tu abbia un buon posizionamento nei risultati di ricerca.

 

I link come fattore di ranking sono ciò che ha permesso a Google di iniziare a dominare il mercato dei motori di ricerca alla fine degli anni '90. Uno dei fondatori di Google, Larry Page, ha inventato il PageRank , che Google ha usato per misurare la qualità di una pagina in base al numero di link che puntano ad essa. Questa metrica è stata quindi utilizzata come parte dell'algoritmo di classificazione generale ed è diventata un segnale forte perché era un ottimo modo per determinare la qualità di una pagina. Si è scoperto che incorporando questo nel suo algoritmo, Google è stata in grado di fornire risultati di ricerca molto più utili e pertinenti rispetto ai suoi concorrenti in quel momento.

Era così efficace perché si basava sull'idea che un collegamento potesse essere visto come un voto di fiducia su una pagina, cioè non avrebbe ottenuto collegamenti se non lo meritava. La teoria è che quando qualcuno si collega a un altro sito Web, sta effettivamente dicendo che è una buona risorsa. Altrimenti, non si collegherebbero ad esso, proprio come non manderesti un amico in un cattivo ristorante.

Tuttavia, i SEO hanno presto scoperto come manipolare il PageRank e i risultati di ricerca per le parole chiave scelte. A questo punto, Google era molto più avanzato della maggior parte dei motori di ricerca, ma era ancora aperto alla manipolazione perché non era molto bravo a distinguere tra un collegamento di alta qualità e un collegamento di bassa qualità.

Google ha iniziato a cercare attivamente modi per scoprire siti Web che manipolavano i risultati di ricerca creando collegamenti di bassa qualità e ha iniziato a distribuire aggiornamenti regolari specificamente mirati a filtrare i siti Web che non meritavano di essere classificati a causa di collegamenti scadenti.

Ciò ha anche portato Google a iniziare a scartare una serie di tecniche di link building che in precedenza funzionavano bene; ad esempio, inviando il tuo sito web a directory web e ottenendo in cambio un link. Questa era una tecnica che Google ha effettivamente consigliato a un certo punto, ma è stata abusata e abusata dai SEO, quindi Google ha smesso di trasmettere tanto valore da quel tipo di collegamento.

Nel corso degli anni, Google ha penalizzato attivamente le classifiche dei siti Web che hanno tentato un tale uso eccessivo di queste tecniche - spesso indicato come eccessiva ottimizzazione - nella loro creazione di link. Questo ha intensificato la marcia nel 2012 con il primo di molti aggiornamenti, che divenne noto come Penguin . Questi aggiornamenti miravano a specifiche tecniche di link building e probabilmente hanno cambiato per sempre la link building. Da questo punto in poi, le tecniche di link building di bassa qualità potrebbero non solo essere una perdita di tempo, ma potrebbero anche danneggiare gravemente la capacità di un sito web di posizionarsi bene nei risultati di ricerca organici. Questo è il motivo per cui ti consigliamo di comprendere le Linee guida per i webmaster di Google e di elaborare strategie che non ne risentano.

Non conosciamo l'algoritmo completo che Google utilizza per determinare i suoi risultati di ricerca: questa è la "salsa segreta" dell'azienda. Nonostante ciò, il consenso generale tra la comunità SEO e studi recenti hanno dimostrato che i collegamenti svolgono ancora un ruolo importante in quell'algoritmo.

È generalmente accettato che, se tutti gli altri fattori sono uguali, il volume e la qualità dei link che puntano a una pagina possono fare la differenza tra le classifiche.

Per ora, però, non c'è dubbio che se ottieni link di alta qualità al tuo sito web, ti aiuterà a posizionarti meglio e ad ottenere più traffico (parleremo di più su cosa rende un link di "buona qualità" nel Prossimo Post ). Abbiamo menzionato "alta qualità" alcune volte e c'è una buona ragione: l'attenzione alla qualità sta aumentando man mano che Google diventa sempre più sofisticato nel filtrare i link di bassa qualità. Ciò ha un impatto diretto sui SEO, poiché devi assicurarti che le tecniche di link building che scegli si concentrino principalmente su quella qualità.

 

penguin

In quale altro modo il link building può avvantaggiare la mia attività?

Non solo la creazione di link è vantaggiosa perché può contribuire a migliorare le classifiche e il traffico dalla ricerca organica, ma ha anche una serie di altri vantaggi che possono avvantaggiare la tua attività.

È anche vero che i collegamenti vengono naturalmente come risultato di altre attività in cui l'obiettivo centrale potrebbe non essere quello di generare collegamenti. Ad esempio, se lanci un nuovo prodotto che non è mai stato visto prima ed è veramente rivoluzionario, probabilmente otterrai molti link al tuo sito web come risultato. Oppure, se crei un ottimo contenuto progettato per essere la migliore guida nel tuo settore (e in effetti lo è!), È probabile che di conseguenza otterrai collegamenti.

Nessuna di queste attività, la creazione di un ottimo prodotto e la creazione di un ottimo contenuto, sarà stata svolta a causa del vantaggio della creazione di collegamenti, ma i collegamenti sono una conseguenza dell'attività.

Questo è il motivo per cui dobbiamo pensare al link building non come un'attività a sé stante, ma come qualcosa che si connette ad altre parti della tua organizzazione e dove il beneficio va oltre i link stessi.

1. Costruire relazioni

La creazione di link può spesso comportare la divulgazione di altri siti Web e blog pertinenti nel tuo settore. Questa sensibilizzazione si riferisce spesso alla promozione di qualcosa che hai appena creato, come un contenuto o un'infografica. Un obiettivo comune dell'outreach è ottenere un collegamento, ma c'è molto di più oltre a questo: l'outreach può aiutarti a costruire relazioni a lungo termine con influencer chiave nel tuo settore, e queste relazioni possono significare che la tua attività diventa molto apprezzata e fidata . Questo di per sé è prezioso, anche se per un momento dimentichiamo il link building, perché stai creando veri evangelisti e sostenitori per la tua attività. In alcuni casi, potresti costruire relazioni con scrittori o giornalisti che finiscono per contattarti e chiedere il tuo aiuto piuttosto che il contrario.

2. Invio di traffico di riferimento

Abbiamo parlato dell'impatto dei link sul tuo posizionamento, ma per quanto riguarda l'impatto dei link sul traffico dei referral? Un buon collegamento da un sito Web molto visitato può anche portare a un aumento del traffico. Se si tratta di un sito Web pertinente, è probabile che anche il traffico sia rilevante e possa portare anche a un aumento dei lead o delle vendite.

In questa situazione, il valore di un link non riguarda solo la SEO, ma riguarda i clienti. Se riesci a inserire collegamenti al tuo sito Web di fronte a persone che sono veramente interessate a ciò che fai, potrebbero benissimo fare clic. Certo, potrebbero non ottenere la loro carta di credito e acquistare da te all'istante, ma ora sono consapevoli di chi sei e cosa fai.

3. Costruzione del marchio

Un buon link building può aiutarti a costruire il tuo marchio e ad affermarti come un'autorità nella tua nicchia. Esistono alcune tecniche di link building, come la creazione di contenuti, che possono mostrare alle persone l'esperienza della tua azienda e questo può fare molto per costruire il tuo marchio. Ad esempio, se crei un contenuto basato su dati di settore e lo pubblichi, hai la possibilità di farti conoscere nel tuo settore. Quando ti sposti e cerchi di ottenere collegamenti ai contenuti, stai mostrando la tua esperienza e chiedendo ad altre persone nel tuo settore di aiutarti a diffondere la parola e mostrare agli altri lo stesso.

Una nota importante sulla creazione di link rispetto al "guadagno" dei link

Oppure, l'importanza di avere pagine web a cui valga la pena collegarsi.

Prima di creare collegamenti, hai bisogno di qualcosa di valore a cui creare collegamenti. Spesso è la home page del tuo sito web. Il più delle volte, però, crei collegamenti a risorse specializzate come un post di blog, uno strumento, uno studio di ricerca o un grafico. A volte queste risorse esistono molto prima che inizi la tua campagna di link building. Altre volte, crei queste risorse specificamente con l'obiettivo di creare collegamenti in mente.

Questo introduce i concetti di guadagno di link e "merito di essere classificato". Come discuteremo, tutte le campagne di link building devono iniziare con qualcosa a cui valga la pena collegarsi. È molto difficile creare collegamenti a pagine Web di basso valore, ma quando inizi con qualcosa di veramente prezioso che le persone trovano utile o degno di condivisione, la creazione di collegamenti è un'impresa molto più semplice. Per non parlare del fatto che, a lungo termine, stai aumentando la probabilità di ottenere link che non hai richiesto.

Leave Your Comment